Mensa Scolastica

Informiamo le famiglie degli alunni interessati alla frequenza della mensa scolastica comunale che è aperta l’iscrizione (obbligatoria) al servizio per l’a.s. 2013/2014.
Il servizio mensa verrà fornito a partire dal mese di novembre 2013.
La domanda di iscrizione va inoltrata tramite il modulo/domanda da completare nella compilazione e sottoscrivere, unitamente all’attestazione ISEE completa in copia, sbarrando la fascia di contribuzione di appartenenza.
Nell’applicare l’istituto dell’ISEE verranno considerati come correttivi anche le prestazioni esenti dall’IRPEF quale indennità di accompagnamento, INAIL, pensioni sociali o corresponsioni di piccole entità ottenuti a vario titolo. La domanda potrà essere consegnata direttamente al Polo Servizi – Via Verga n.8 negli orari d’ufficio.
Oppure attraverso:
posta o fax (090 9910496) unitamente alla fotocopia di un documento di riconoscimento.

L’importo del buono pasto ed i criteri di applicazione, determinati con delibera di G.M. n° 73 del 29/06/2012 sono i seguenti:
Tariffa ordinaria ISE del nucleo familiare oltre C. 15.000,00 -C 2,80 (unico figlio a mensa)
Fascia ridotta 1 ISE del nucleo familiare C. 0 -7.000,00 -€ 1,50
Fascia ridotta 2 ISE del nucleo familiare C. 7.001, 00 – 11.000,00 -€ 2,20
Fascia ridotta 3 ISE del nucleo familiare €. 11.001,00 – 15.000,00 -€.2,50

Ai cittadini non residenti verrà applicato il costo del buono pasto come da appalto comprensivo d’IVA.

CASI di ESENZIONE:
PARZIALE per il 2° figlio che si avvale del servizio mensa (50%);
TOTALE         per il 3° e successivi, per i casi specificamente riconosciuti e segnalati dai Servizi Sociali, per i minori portatori di Handicap certificato.

Si informa che la legge sull’autocertificazione consente alle Pubbliche Amministrazioni di effettuare controlli a campione e in tutti i casi in cui sorgano fondati dubbi. Nel caso di falsa dichiarazione, il dichiarante decade immediatamente dal beneficio ottenuto ed è soggetto alle  sanzioni previste dal Codice Penale e dalle leggi speciali in materia.

L’Assessore  Vincenzo Tita
Il Responsabile dell’Area Vincenza Crisà
Il Sindaco  Dr. Antonino Caselli