Torregrotta comune virtuoso nella raccolta differenziata: premio dalla Regione Siciliana

Il Comune di Torregrotta, nella giornata di giovedì 6 aprile 2017, ha ricevuto a Catania un premio dalla Presidenza della Regione Siciliana – Ufficio Speciale per la Raccolta Differenzianta, in quanto ente virtuoso nella raccolta differenziata, per aver superato, nell’ultimo trimestre del 2016, la percentuale del 65%. Il riconoscimento è stato conferito al primo cittadino, Corrado Ximone, durante l’evento “Rifiuti, differenziata, comuni virtuosi, appalti ed emergenze. Attualità e prospettive”, nell’ambito del 9° Salone Internazionale “Progetto Comfort”.

Il sindaco Ximone, in merito a questo prestigioso riconoscimento, ha affermato: “Al momento del mio insediamento, avvenuto in data 8 giugno 2016, mi sono trovato a gestire una fase di transizione. Infatti la raccolta differenziata a Torregrotta aveva già luogo sin dal 2013 in regime di affidamento diretto (con ben otto ordinanze nell’arco temporale 15 giugno 2013 – 30 giugno 2016). Era mia intenzione consegnare i servizi di igiene ambientale sotto riserva di legge all’aggiudicatario della gara espletata dall’UREGA (ATI Caruter  srl – Onofaro Antonino srl – Multiecoplast) che per problematiche aziendali era in grado di assumere il servizio aggiudicato solo a far data dal 18 luglio 2016. Circostanza che mi ha obbligato, mio malgrado, ad una ordinanza, per il periodo compreso tra il 1° e il 16 luglio 2016, di prosecuzione del servizio con la ditta Ecolandia di Catania, già destinataria dell’affidamento diretto per un triennio”.

“In questo breve periodo – prosegue il sindaco Ximone –, la percentuale è passata da poco oltre il 40% a quasi il 70% di novembre 2016, nonostante il Centro Comunale di Raccolta (CCR o isola ecologica) sia stato avviato da questa Amministrazione a decorrere dal 7 febbraio 2017”. Infatti il piano ARO approvato con delibera di G.M. di aprile 2014 recita:  “Il Comune di Torregrotta ha a disposizione un centro di raccolta sito in Via Nino Martoglio, tale impianto ad oggi non viene utilizzato in quanto non conforme alla normativa vigente ed in particolare, vi è la necessità di adeguamento al D.M. 28/04/2008 e al successivo D.M. 13/05/2009; l’Amministrazione Comunale procederà nel più breve tempo possibile ad eseguire non solo i lavori di adeguamento, ma provvederà anche alla realizzazione di un progetto di informatizzazione…”.

“Il lusinghiero risultato ottenuto, in ragione del quale Torregrotta è rientrato nel ristretto novero dei 24 comuni virtuosi oggi premiati – nella nostra zona anche Saponara e Villafranca Tirrena, solo con l’espletamento dei servizi contrattuali riceverà certamente ulteriore impulso dall’isola ecologica nel momento in cui ci doteremo a breve di un apposito regolamento che preveda premialità per i comportamenti virtuosi. Intanto – conclude il primo cittadino di Torregrotta –, i primi benefici effetti sono già riscontrabili nella delibera di C.C. 27/3/17 n. 10 con la quale sono stati approvati il piano finanziario e le tariffe TARI per l’anno 2017, oggetto di una iniziale riduzione generalizzata (dal 2 all’8%) tanto per le utenze domestiche che per quelle non domestiche”.